Società Italiana di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
News
CONVEGNO CONGIUNTO SIGE-SIMG SCENARI CLINICI NELLE MALATTIE DIGESTIVE. QUALE APPROCCIO PER IL MEDICO DI MEDICINA GENERALE E IL GASTROENTEROLOGO? Bari, 21-22 ottobre 2022 The Nicolaus Hotel, Bari

Data di pubblicazione: 04/06/2022

Responsabili Scientifici: Bruno Annibale, Ignazio Grattagliano

La SIGE promuove già da tempo programmi educazionali e formativi sulle Malattie Digestive con le maggiori società scientifiche di medicina generale, ed in particolare con la SIMG, con lo scopo di dare utili indicazioni sulla formazione del medico di medicina generale con particolare interesse in gastroenterologia.
Di seguito i temi trattati nel corso. La gestione dei principali sintomi del tratto digestivo - come la dispepsia, dolore epigastrico, diarrea - è altamente prevalente e costituisce oltre il 50% dell’attività ambulatoriale sia del medico specialista sia del medico di medicina generale, primo professionista sanitario di riferimento per i pazienti. La conoscenza e la corretta applicazione dei percorsi diagnostici e terapeutici permette di offrire al paziente cure appropriate evitando la richiesta di indagini inutili e il consumo scorretto di farmaci.
Altri elementi di grande difficoltà nell’approccio diagnostico sono le iperamilasemie e lipasemie asintomatiche. La dieta costituisce poi un elemento essenziale nella attenzione della popolazione.
Infine, vengono presentate le Linee Guida della SIGE in accordo con il Programma Nazionale Linee Guida in sviluppo sulle principali malattie del tratto digestivo per implementare il processo di diffusione della conoscenza delle pratiche cliniche.



Per ulteriori informazioni rivolgersi a
Segreteria Organizzativa Area Qualità Group
Logo Area Qualità Group
E-mail: sige.eventi@areaqualitagroup.com
Società Italiana di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Corso di Francia, 197 - 00191 Roma
Tel: 06 363 81188 Fax: 06 363 87434
Mail: segreteria@sigeitalia.it
Partita Iva: 05647261006
Indirizzo PEC: sige1@legalmail.it
Powered by