Data di pubblicazione: 13/06/2019
 
Sul DLD un interessante articolo sull’utilizzo degli organoidi in ambito gastroenterologico
 
 
Gli "organoidi" si stanno affacciando sulla scena della ricerca mondiale! Si tratta di strutture tridimensionali che riproducono gli organi umani, derivanti dalla coltura di cellule staminali pluripotenti umane. Perciò gli organoidi possono riprodurre "in vivo" ciò che prima si ricercava "in vitro", avvalendosi però di modelli più complessi e perciò più aderenti alla complessità dell'organismo umano. In ambito gastroenterologico, gli organoidi epatici e intestinali sono i più diffusi, e potranno, in futuro, essere il punto di partenza per studi di medicina rigenerativa, di patofisiologia delle malattie gastroenterologiche e per approntare nuove terapie. Queste ed altre sono le tematiche affrontate nel presente editoriale pubblicato su Digestive and Liver Disease a cura dei proff. Gunther e Neurath.
Articolo disponibile FREE fino a settembre 2019. I soci SIGE potranno usufruire dell'articolo tramite l'abbonamento alla rivista.
 
 
 
 

Società Italiana di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva

Segreteria Generale: Corso di Francia n.197 - 00191 Roma

Tel: 06 363 81188 Fax: 06 363 87434 Mail: segreteria@sigeitalia.it

Partita Iva: 05647261006   Indirizzo PEC: sige1@legalmail.it